La PET

L'acronimo PET può essere interpretato in svariati modi a seconda di come lo si vuole intendere.

Nel campo della medicina, non è altro che un esame diagnostico per immagini, ovvero una tomografia ad emissione di positroni (PET, Positron Emission Tomography) che produce immagini tridimensionali o mappe dei processi funzionali all'interno del corpo.

Nella chimica, PET sta per polietilene tereftalato (poliesteri), una materia plastica utilizzata per contenere alimenti, infatti lo troviamo sotto forma di sacchetti, buste, film (es. MYLAR di DuPont), bottiglie, contenitori. Nell'edilizia, si usa per tubi, polietilene espanso, lastre. Il suo largo utilizzo lo si deve alla sua versatilità dovuta a ottime proprietà elettriche, resistenza chimica, prestazioni alle alte temperature, autoestinguenza, rapidità di stampaggio.

PET viene utilizzato anche in altri campi ma non è il caso di dilungarsi nella scoperta dei suoi molteplici significati, perché in queste pagine si parla di meteorologia.

Bene, questa scienza riconosce la PEG, Piccola Era Glaciale, fenomeno atmosferico che si è verificato in tutto l'emisfero boreale tra il 1300 e 1850 manifestandosi con la progressiva espansione dei ghiacciai e la conseguente distruzione di interi villaggi sulle Alpi svizzere, con il congelamento di svariati corsi d'acqua (nella stagione invernale) come il Tamigi a Londra e i canali nei Paese Bassi. A New York, nell'inverno del 1780, si poteva attraversare a piedi il braccio di mare tra Manhattan e Staten Island. Gli scienziati hanno formulato varie teorie per giustificare tale fenomeno: ad esempio, una elevata attività vulcanica o una diminuzione dell'attività solare.

A questo punto nasce la provocazione: qui per PET si intende Piccola Era Tropicale dell'emisfero settentrionale (ovviamente della fascia temperata). Da anni le registrazioni della temperatura mondiale ci portano a constatare un aumento della temperatura media globale e le conseguenze si riscontrano cominciando ad osservare i ghiacciai Alpini e Himalayani in continua ritirata.

Fortuna o sfortuna (dipende dai punti di vista), stiamo vivendo un probabile mutamento climatico e qui si è pronti a registrare la sua storia nella cittadina di Cassano delle Murge.

 

 

 

Fonte immagine: http://www.globalwarmingart.com/wiki/Image:2000_Year_Temperature_Comparison_png